Cantuccini – i classici italiani facile fatti in casa

Difficile da credere, ma è davvero dicembre già! Quindi, qualcosa di cuocere giunto il momento per il Natale cottura. Quest'anno sono molto tardi, che è soprattutto perché non sono stato veramente in vena di Natale. Diverse visite al mercato Esslingen Natale e medievale e l'azione di oggi hanno, ma poi motivati ​​a iniziare a me cuocere i biscotti.

L'azione di oggi? Sì, esattamente:

Benvenuti a porta n. 3 da Merry Blogmas calendario dell'avvento!

merryblogmas_quer_fb

Insieme ad altri food blogger che si tenta entrare in sintonia con il Natale o per aumentare un po 'di attesa. Ogni giorno ci mentre su uno dei blog partecipanti una ricetta di Natale. Ieri c'è stata, ad esempio, una deliziosa Gingerbread Liquore Martina di Kinderkuecheundso. Questo si sposa perfettamente con il mio attuale regalo per te.

Ho sempre pensato a quello che cucino per te, e una cosa fu subito chiara: Dovrebbe essere qualcosa classici della cucina italiana. Qualcosa che tutti sanno, ma pochissimi hanno mai si sono preparati. Oh, e biscotti dovrebbero essere, dal momento che tutti i miei vasi di biscotto sono ancora completamente vuoto.

Nella lista finale poi c'erano due biscotti: cantuccini e amaretti.

Come penso che in passato, popolare Pfirsich-Cantuccini-Traum aveva immaginato, ma mai rivelato come anche cuoce il Cantuccini necessaria, la decisione è stata presa: Non ci sono Cantuccini!

Qui ci sono alcuni interessante di questo proveniente dalla Toscana biscotti che sarà una nuova speranza per molti di voi:

  • In italiano si chiamano per lo più “cantucci” e non “Cantuccini”.
  • Essi sono anche sotto il nome “biscotti di Prato” noto perché è stato raccolto in esattamente questa provincia.
  • Tutte le varianti al cioccolato, noci e frutta secca non possono essere chiamati Cantuccini in realtà, perché questo nome è permesso indossare solo i tradizionali dolci di mandorla. Il termine corretto per questo “Tozzi”.
  • L'originale non contiene burro ed è realizzato con le mandorle non pelate.
  • il nome “cantuccio” mezzi “piccolo pezzo, pane a fette”.
  • Tipicamente Vin Santo un vino da dessert classico dalla Toscana e le regioni circostanti è quello di bere.

Ora io non sarebbe più suspense e vi dirà quanto sia facile fare questi deliziosi biscotti sono:

ricetta
Cantuccini
Tempo totale
1h

Cantuccini

Ingredienti(50-60 pezzi)

  • 250g Zucker
  • 4 uova
  • farina 400g + qualcosa per il piano di lavoro
  • 1 livello polvere cucchiaino di lievito (7,5 g)
  • 1 pizzico di sale
  • la buccia grattugiata di un bio-Orangev
  • 150g di mandorle

Preparazione:

  1. battere zucchero e 3 uova per qualche minuto.
  2. Farina, il lievito, il sale e la scorza di arancia e impastare per formare un impasto. Questo sarà appiccicoso alla fine, ma che è del tutto normale.
  3. molto tritare grossolanamente circa un terzo di mandorle, aggiungere questo e insieme con il resto della pasta in impasto.
  4. Riscaldare il forno a 200 ° C (calore superiore e inferiore).
  5. Tagliare la pasta in tre parti uguali. Ora formare ogni pezzo su una superficie ben infarinato in un lungo rotolo con circa 4 cm di diametro. Le forme saranno più facili per voi qui, se le mani sono eingemehlt.
  6. distribuire i tre ruoli su una teglia foderata, spennellare con un uovo sbattuto e precottura per 20 minuti in forno.
  7. Dopo il tempo di cottura, i rulli raffreddare la teglia e poi tagliati con una lama seghettata obliquamente in fette spesse 1 cm. Impostare il forno, nel frattempo, a 180 ° C (forno convenzionale).
  1. Il Cantuccini sono stati progettati con il taglio laterale fino allo stesso teglia e tostato per 10 minuti.
    Lasciare raffreddare poi e conservati in lattine.

Ho promesso troppo? Vale la pena davvero difficile comprare questi biscotti perché sono veloci fatti in casa e anche un sapore molto meglio di quelli del supermercato!

Anche se i miei vasi di biscotto non sono più completamente vuoto, mi interessa in ogni caso, si pensa assolutamente ancora puro possiede quali biscotti! il mio Preferiti degli ultimi anni essere cotto in modo sicuro ancora una volta, ma di nuove idee sono sempre felice!

E così chiudo la porta n. 3 del Buon Blogmas dell'Avvento e vi ringrazio per la visita di oggi. Domani continueremo con Karin, Se siete curiosi di vedere che cosa c'è da scoprire nei prossimi giorni, poi guardare ancora ai rispettivi blog per:

Tutti i migliori
Elena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *