Pesto genovese – e suggerimenti per un pesto perfetta

Ci sono piatti che non possono più essere pensiero lontano dalla sua vita. Corti che ci hanno dato forma durante l'infanzia e solo uno di loro. Per me è la pasta molto chiaro.

Per tutta la vita, c'era ogni sera come primi piatti di pasta. Per quelli di voi vedere l'ora un po 'perplesso: Sì, a cena i miei genitori di diversi corsi, che è comune nella maggior parte delle famiglie italiane (nella nostra regione). anche se la fame non era così grande, preferiscono la carne e non il piatto di pasta è stata omessa.

Tutti i giorni pasta, non è noioso a lungo andare? Niente da fare, perché la pasta è così versatile! Anche se si utilizza spesso lo stesso tipo di pasta, si può servire di un mese con la salsa di certo ogni giorno un piatto diverso. Soprattutto quando si acquista la pasta la qualità della salsa è fondamentale e per me la vera star sul piatto.

Questo è esattamente il motivo per cui è chiamato maggio la domenica sul blog: “Cucina italiana – Scopri tutto su sughi per la pasta classico!”, Oggi Si inizia con un classico, soprattutto quando il tempo è di essenza è la soluzione perfetta: Pesto!

Che cosa è un Pesto?

Ora ci sono tanti tipi di pesto, che molti non capiscono cosa c'è sotto veramente capisce. In generale si può dire che si tratta di una salsa fredda che (dalla frantumazione dei prodotti IT. “pestare”) Si pone.

Quali pesto ci sono?

Se si vuole rimanere con il tradizionale Pesti, poi la “Pesto genovese” il classico. Questo basilico interpreta il ruolo di primo piano e dà la salsa il tipico colore verde.
Anche noto è il “Pesto rosso”, Una variante della Sicilia con pomodori secchi e mandorle al posto dei pinoli.

La cosa grandiosa di questo sugo per la pasta non è solo la preparazione veloce, ma anche il fatto che è possibile variare gli ingredienti a seconda dei gusti e della stagione, e così creato una nuova variante. Selvaggio pesto di aglio, pesto di rucola, zucca semi di pesto, barbabietola pesto,… , L'elenco potrebbe continuare all'infinito, si infuria Solo alcuni e sperimentare in giro!

Ciò che deve essere considerato nella preparazione?

Die Kräuter sollten vor der Benutzung auf jeden Fall trocken sein. Entweder werden diese ganz leicht mit einem Tuch abgewischt oder erst gewaschen und dann auf einem Tuch abtropfen gelassen. Wovon man auf jeden Fall absehen sollte ist das Trockenschleudern, da durch die Umdrehungen einzelne Zellen zerstört werden könnten und dadurch schon ätherische Öle, die für den Geschmack benötigt werden, verloren gehen.

Riferimento dovrebbe usare un mortaio nella produzione, che è come a ripiegare al giorno d'oggi per un frullatore. Con la variante con la malta per raggiungere il pieno sviluppo degli aromi e sentito meno amaro. Non è la domanda per voi, allora vi consiglio di non usare il mixer in funzionamento continuo, ma solo con breve e veloce “pulsazioni” a lavorare.

Molto importante è l'elaborazione rapida degli ingredienti. Lasciate troppo lungo ye lo schiacciamento di basilico o di altre erbe, questo ossidato in aria. Per reazione con l'ossigeno, i cambiamenti di colore, rendendo il prodotto, allora non è più verde bella, ma è piuttosto marrone.

Pasta fatta in casa con pesto di basilico

Il segreto di Pesti perfetti

Si desidera un pesto perfetto? Poi si dovrebbe salvare in ogni caso con i prodotti! Perché questo sugo per la pasta è fatto pochissimi ingredienti, la qualità è l'essenziale! Prestare attenzione a usare l'olio di oliva di alta qualità, che è piuttosto mite nel sapore. Questo dovrebbe essere i sapori di altri ingredienti, per esempio, non si sovrappongono da una forte nota amara.

Nel formaggio vi consiglio di acquistare questi alla volta e poi strofinare al momento dell'uso. Certo lo fa un formaggio grattugiato pre-pure, ma i sapori svolgersi nel momento di attrito, in modo che siano più così fortemente presente nella variante già grattugiato.

usi

La versatilità nell'uso dei pesto è spesso sottovalutato e viene quindi generalmente usato solo come condimento per spaghetti e co. ma questo si adatta perfettamente con carne, pesce o sul pane (tostato). Se siete alla ricerca di un gustoso contorno per le grigliate, posso sentire te Pestokranz consigliato. Chi è molto coraggioso, può ad esempio Dessert servire un pesto di menta, facendo si crea una nota speciale.

immagazzinamento

Die wohl gängigste Art Pesto aufzubewahren ist dieses in ein Glas abzufüllen, mit einer Ölschicht zu bedecken und im Kühlschrank zu lagern. Nach jeder Verwendung muss man hierbei einfach den Pesto wieder glatt streichen und falls nötig noch etwas Öl hinzugeben. Durch die Ölschicht verhindert ihr sowohl die Reaktion mit dem Luftsauerstoff, als auch den Verlust von Aromen. Mit dieser Methode sollte der Pesto jedoch nicht länger als 2 Wochen gelagert werden.

Alternativ für eine längere Haltbarmachung kann er auch eingefroren werden. Ganz geschickt ist hierbei die Verwendung einer Eiswürfelform. Dabei einfach geeignete Mengen in die entsprechenden Mulden füllen, einfrieren und falls gewünscht anschließend die Würfel aus der Form nehmen und in einem gemeinsamen Behälter einfrieren.

Quando si usano i cubi pesto congelati questo disgelo in nessun caso nel forno a microonde o in un bagnomaria. E 'sufficiente se si prende la parte pesto richiesta dal congelatore poco prima della ebollizione dell'acqua. Sono le tagliatelle, anche qualora il Sette necessariamente assorbono poco di acqua di cottura. In una casseruola, poi prima dare i cubi pesto e un po 'di acqua di cottura e poi la pasta e mescolate bene. Regola l'acqua bollente per la consistenza desiderata.

Oggi ho deciso qui per il classico pesto di basilico genovese e vi mostrerà questo esempio di quanto sia facile la preparazione è esso:

ricetta
Pesto genovese
Tempo totale
15min

Pesto genovese

Ingredienti(Per 2-3 persone)

  • 1 mazzetto di basilico (circa 30g)
  • 1 spicchio d'aglio
  • Olio d'oliva 100ml lieve
  • pinoli 30g
  • 40g parmigiano, strofinare poco prima
  • 20g pecorino, poco prima di sfregamento (in alternativa anche parmigiano)

Preparazione:

  1. Tostare il pinoli doratura in una padella.
  2. con pulsazioni brevi e rapidi Frullate tutti gli ingredienti in un frullatore.
    In alternativa, è anche possibile utilizzare un mortaio. Allora questo soddisfare al meglio le sequenze seguenti ingredienti: aglio, basilico, pinoli, formaggio, olio.
  3. possono meglio tirare il pesto dopo la fabbricazione di circa 20 minuti e poi mantenere (vedi suggerimenti di cui sopra “immagazzinamento”).
    Se si desidera utilizzare il diritto pesto, è possibile guardare il “dormienza” utilizzato per la preparazione di tagliatelle.

Come promemoria:

  1. Utilizzare prodotti assolutamente di alta qualità, in quanto sono responsabili per il sapore.
  2. Elaborare gli ingredienti rapidamente in modo che le erbe non si ossidano e il vostro pesto poi non diventano marroni.
  3. Assicurarsi di avere in deposito in frigorifero vostro pesto è coperto con uno strato di olio.

ricetta del pesto genovese e suggerimenti per il pesto perfetta

Come si può vedere si paga di non acquistare il prodotto finito dal supermercato con il pesto. Molto spesso conservanti sono utilizzati in questo caso o anche l'olio d'oliva è sostituito da un olio di qualità inferiore. la scusa “Non ho tempo” Non voglio passare attraverso in questo caso 😉

Avete mai fatto da soli pesto? Che sapore è il tuo preferito? Sono eccitato!

A presto
Elena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per tenere traccia dei commenti e per prevenire abusi, negozi di questo indirizzo nome del sito web, e-mail, testo di commento e IP e timestamp il tuo commento. È possibile trovare informazioni dettagliate, consultare la Privacy Policy.