Ragù alla bolognese – e perché è il perfetto “Spaghetti Bolognese” In realtà esiste

Il focus del contributo di oggi di classici sughi per la pasta italiana è semplicemente: Ragù alla bolognese.
La maggior parte di voi questo ragù rilasciata sotto la denominazione “ragù alla bolognese” e avere familiarità in combinazione con gli spaghetti.

In Italia, questo termine non è usato e si chiama questa salsa popolare “Ragù”, Ogni regione ha la sua versione, ed è la più conosciuta da Bologna.

“Spaghetti Bolognese” – tutt'altro che tipica italiana!

la corte “Spaghetti Bolognese” gibt es so in Italien nicht, denn die Kombination des Ragù mit dieser Nudelsorte ist außerhalb Italiens entstanden und alles andere als typisch italienisch. Solltet ihr im italienischen Restaurants in Deutschland oder im Urlaub dieses Gericht auf der Karte lesen, könnt ihr davon ausgehen, dass es nur aus touristischen Gründen darauf zu finden ist.

Chiunque abbia mai provato a mangiare gli spaghetti con sugo alla bolognese ha probabilmente già scoperto che il tutt'altro che facile: Le tagliatelle sono così liscia che difficilmente aderiscono ragù o non rimane, che raccoglie alla base e piastra chiusura è solitamente cucchiaio. Se si riesce a rassicurarla avete precedentemente messo in dubbio la tua Esskünsten I: Non sono gli spaghetti italiani combinati con sugo di carne, proprio per il motivo di cui sopra.

Che poi aggiunge con noi? Tipici sono tagliatelle o fettuccine più ampio. Analogamente alla pasta ripiena o Gnocchi Questa salsa è spesso servito.
Per un ragù classico lasagne, per inciso, richiede anche che con il besciamella tipica “Riempimento” risultati.

">">Bolognese sauce - classico sugo per la pasta italiana

Quello che vi serve per il ragù perfetto?

Ancora una volta mi viene chiesto per la ricetta perfetta per questa salsa. Ma ciò che è perfetto? Ogni famiglia in Italia ha la sua ricetta di famiglia. Chiedi un migliaio di italiani e si ottiene un migliaio di ricette diverse. Alcuni usano un po 'di pancetta o guanciale, alcuni prendono il burro, l'altro solo olio mentre gli individui utilizzano latte, altri trovano di nuovo impossibile.

Io personalmente non credo che gran parte di essa la ricetta perfetta per parlare. In definitiva, si deve guardare attraverso tentativi ed errori e il gusto individuale di sua ricetta perfetta.

Ma due cose sono assolutamente necessarie per una buona salsa bolognese: Un buon “Soffritto” e un sacco di tempo!

il “Soffritto” – die Basis des Ragù

Se la base è già male, il risultato finale non può certo essere buono. Per questo motivo, è importante che non si può sottovalutare il cosiddetto Soffritto. In modo che intende è di piccole dimensioni dadolata di verdure che viene cucinato all'inizio. E 'importante che non è troppo caldo in padella, le verdure hanno in realtà solo per cucinare e non friggere.

Se uno è il burro, olio d'oliva o una miscela di entrambi ora usa questione di gusti. Molti spesso danno Soffritto la carne macinata aggiunto e poi friggere in bruscamente. Di conseguenza, la temperatura richiesta è troppo caldo per le verdure e la carne è nella frittura molto da grassi. Così l'intera salsa è troppo grassa per i miei gusti, così preparo la Soffritto separatamente dalle carni e poi entrambi abbinati.

Una buona salsa richiede tempo

“In 20 minuti la salsa perfetta”, solche Überschriften in Zeitschriften und Online-Magazinen lassen mich immer stutzig werden. Denn wenn ich etwas von meiner Oma und Mama gelernt habe, dann die Tatsache, dass eine gute Soße Zeit braucht. Je länger eine Soße köchelt, desto besser wird am Ende auch der Geschmack.

E 'importante che la temperatura di cottura è mantenuta molto bassa, la pentola a pressione è aperta e vi mescolate di tanto in tanto. Almeno 2 ore dovrebbe far cuocere la vostra salsa comunque. Si noti che si dovrebbe dare nessun sale all'inizio, perché il risultato della riduzione di fluido attraverso il processo di cottura potrebbe essere molto troppo salato. Sale e pepe Si prega di aggiungere solo se il sugo è quasi finito e vi darà la pasta per l'acqua di cottura.

ricetta
Ragù alla bolognese
Tempo totale
3h

Ragù alla bolognese

Ingredienti(6 persone)

  • 3 carote
  • 3 gambi di sedano
  • 2 cipolle medie
  • 100 g di burro
  • 1 filo di olio d'oliva
  • 1kg Rinderhackfleisch
  • 50ml di vino bianco secco
  • 300ml di latte
  • 2 barattoli di pomodori pelati 400g
  • Sale
  • Pepe

Preparazione:

  1. Per preparare il Soffritto pulire la verdura, sbucciare e tritare finemente.
  2. il burro in una padella sciogliere, proprio all'inizio per dare il colpo di olio d'oliva.
  3. Le verdure a fuoco basso (!) In esso per almeno. Cuocere 20 minuti. Questo dovrebbe essere alla fine del vitreo e morbido.
    Suggerimento: Come la prossima Soffritto i passaggi rimanenti è fatto parallelo, questo può anche essere cotto fino deve essere aggiunto all'altra parte della salsa.
  4. Nel frattempo, soffriggere in una pentola la carne finché mescolando bruscamente fino a quando non comincia a diventare marrone scuro.
  5. La carne con il vino bianco e sfumare, quindi aggiungere il latte mescolando.
  6. Far bollire il tutto a fuoco medio per breve tempo, aggiungere i pomodori e lasciate bollire tutto nuovo.
  7. Ora il Soffritto anche aggiungere e cuocere a fuoco lento per almeno 2 ore a fuoco basso e pentola aperta la salsa a fuoco basso.
    SuggerimentoPiù a lungo il vostro Ragù simmers, meglio è questo gusto, alla fine!
  8. Dopo la cottura la salsa a piacere con sale e pepe, pronto.

Se vi chiedete perché io non uso i pomodori freschi, poi che ha un motivo ben preciso: Qui in Germania, purtroppo, spesso i pomodori gusto come nulla, soprattutto nei mesi invernali. Dal momento che il gusto di pomodori in scatola è spesso più intenso e quindi la mia prima scelta ma ottengo pomodori aromatiche. Quindi è possibile la ricetta, ovviamente, utilizzando le verdure fresche fanno.

Tra l'altro, è possibile mantenere il ragù fino a una settimana in frigorifero, ma anche facilmente congelare. Nel congelatore questo senza perdita di qualità per 2-3 mesi detiene.

A presto
Elena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *