Rote-Bete-Salat mit Mango

Una bella Domenica!

E 'tempo che ancora una volta: oggi, c'è qualcosa di “Categoria Non-dolce”. Devo ammettere che le ricette sul mio blog ultimamente sono stati molto süßlastig. E durante la Quaresima! Fortunatamente, Sto digiunando e non posso, quindi, provare senza sentirsi colpevole dei dolci.

Veganer Rote-Bete-Salat

Ma torniamo alla corte di oggi: insalata di barbabietole con mango. Probabilmente avrà cliccato più lontano ormai questo post, perché barbabietola appartiene al fianco cavolini di Bruxelles agli alimenti più antipatia. Molte persone fanno un grande cerchio intorno sia di verdure, che io stesso non riesco a capire.

Salat mit Roter Bete, Äpfel und Mango

Se stai ancora leggendo: Sono contento che si – Io vado a pensare che è così – sono anche tra gli amanti di questo tipo di verdura. Vi posso assicurare che questa insalata ha un sapore davvero delizioso e non necessariamente uno dei classici. Ma forse questo è IL speciale?

La ricetta originale, che ho un po 'cambiato, proviene dalla rivista “gastronomia” (1/2012).

ricetta
Rote-Bete-Salat mit Mango
Tempo totale
35min

Rote-Bete-Salat mit Mango

Ingredienti: (Per 4-6 persone)

  • 500g barbabietole (pronto cotto, sottovuoto)
  • 2 mele crostata
  • 2 asta Staudensellerie
  • 5 cucchiai di aceto di vino bianco
  • 4 EL Rapsöl
  • 1 reife Mango
  • Sale e pepe

Preparazione:

  1. Barbabietole e buccia di mela, grate in penne sottili e metterle in una terrina.
  2. Sedano pulito, rimuovere le foglie – posizionare o ai fini di decorazione parte – tagliate a fettine sottili e mescolare con la miscela di barbabietola rossa.
  3. Olio e aceto aggiunti e condire con sale e pepe. L'insalata lasciare riposare circa 20 minuti, poi stagione, se necessario, a piacere.
  4. Tagliare il mango pelati in pezzi bite-sized e posizionare l'insalata prima di servire.

Questa insalata si può mangiare anche 2-3 giorni dopo senza il gusto soffre. Se avete intenzione di prepararsi a questo magazzino, meglio, aggiungere il mango poco prima del consumo. Alla prossima festa o la prossima volta che si visita questa insalata è offerto anche per gli ospiti. Vedremo se l'uno o l'altro scettici qualcuno vi convincerà 😉

I migliori auguri e avere una bella Domenica!
Elena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per tenere traccia dei commenti e per prevenire abusi, negozi di questo indirizzo nome del sito web, e-mail, testo di commento e IP e timestamp il tuo commento. È possibile trovare informazioni dettagliate, consultare la Privacy Policy.